Fisco

20 Gennaio 2021 | Pubblicato da Redazione Daily Tax

0

Covid-19: detassati contributi e indennità

Print Friendly, PDF & Email

Il legislatore ha voluto riconoscere a tutti i contributi erogati per l’emergenza epidemiologica Covid-19, il regime esentativo previsto espressamente per talune tipologie di aiuti economici.

Il comma 1 dell’articolo 10-bis del decreto Ristori dispone la detassazione di contributi, di indennità e di ogni altra misura a favore di imprese e lavoratori autonomi, relativi all’emergenza COVID-19: “I contributi e le indennità di qualsiasi natura erogati in via eccezionale a seguito dell’emergenza epidemiologica da COVID-19 e diversi da quelli esistenti prima della medesima emergenza, da chiunque erogati e indipendentemente dalle modalità di fruizione e contabilizzazione, spettanti ai soggetti esercenti impresa, arte o professione, nonché ai lavoratori autonomi, non concorrono alla formazione del reddito imponibile ai fini delle imposte sui redditi e del valore della produzione ai fini dell’imposta regionale sulle attività produttive (IRAP)”.

La questione è stata riproposta il 19 gennaio 2021 con la risposta n.46 all’interpello rivolto all’Agenzia delle entrate. Sulla base dell’articolo sopra citato i contributi per il sostegno degli autori, degli artisti interpreti ed esecutori, e dei lavoratori autonomi che svolgono attività di riscossione dei diritti d’autore, in fase di erogazione non sono da assoggettare a ritenuta alla fonte a titolo di acconto Irpef e, conseguentemente, non risultano imponibili nei confronti dei percettori.

 

Fonte Agenzia delle entrate

Tags: , , , , , ,


Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: redazione@dailytax.it




Back to Top ↑