Mondo Impresa

27 Maggio 2021 | Pubblicato da Redazione Daily Tax

0

Decreto Sostegni bis: nessuna proroga al blocco licenziamenti

Print Friendly, PDF & Email

Negli ultimi giorni, il Decreto Sostegni bis ha registrato uno stop nell’iter di approvazione e pubblicazione in gazzetta Ufficiale. Ma tutto sembra essere risolto. Dopo la contestata proroga del blocco dei licenziamenti che era stata inserita all’ultimo momento nella bozza del Sostegni bis, il Governo inserisce la retromarcia e cambia idea.

Le regole rimangono quelle del primo Decreto Sostegni: il blocco dei licenziamenti per le aziende che utilizzano ancora la Cassa COVID resta fissato al 30 giugno per le aziende che utilizzano la CIGO, mentre al 30 ottobre per le aziende che utilizzano FIS (Fondo di Integrazione Salariale) e Cassa in deroga (artigianato terziario somministrazione).

Attenzione, però: dal primo luglio, archiviata la Cassa Covid, la Cassa integrazione ordinaria sarà esente dai contributi addizionali (fissati a 9,12 e 15 per cento in base al numero di settimane utilizzate) fino a fine 2021 a fronte di un divieto di licenziamento per chi la utilizza.

 

Fonte governo.it

Tags: , , , , , , ,


Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: redazione@dailytax.it




Back to Top ↑