Mondo Impresa

10 Maggio 2021 | Pubblicato da Redazione Daily Tax

0

Decreto Sostegni: emendamenti e conversione in legge

Print Friendly, PDF & Email

Entro il 21 maggio 2021, il Decreto Sostegni dovrà essere convertito in legge e in attesa di una approvazione definitiva alcuni emendamenti hanno trovato conferma e applicazione. Vediamoli

È previsto un contributo fino a 1.000 euro per i soggetti definiti esodati dei ristori, ossia coloro che hanno attivato la partita Iva nel 2018 e la cui attività è iniziata nel 2019.

Per le imprese con cali di fatturato del 30 per cento, viene cancellata la prima rata IMU, mentre è azzerato il pagamento del canone Rai per alberghi, bar e ristoranti.

Ridisegnato il calendario di alcune scadenze fiscali: acconto Irap al 30 settembre 2021 per chi ha superato le soglie del Temporary Framework; slittano a novembre le accise sui tabacchi lavorati; prorogate a ottobre, novembre e metà dicembre le tre rate 2021 del prelievo erariale unico.

Per quanto riguarda la rivalutazione dei beni d’impresa è estesa la possibilità di effettuare la rivalutazione agevolata dei beni d’impresa nel corso di due esercizi (nel bilancio dell’esercizio successivo a quello in corso al 31 dicembre 2019) anche nel bilancio relativo all’esercizio immediatamente successivo, con limitazioni.

Infine, è prevista l’esclusione dalla tassazione degli affitti non percepiti dal primo gennaio 2020 anche se dovuti da contratti di locazione di immobili ad uso abitativo e a prescindere dalla data di stipula dei contratti.

Tags: , , , , , ,


Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: redazione@dailytax.it




Back to Top ↑