Mondo Impresa

27 Giugno 2019 | Pubblicato da Redazione Daily Tax

0

Estate 2019, la filiera del turismo aspetta i vacanzieri

Print Friendly, PDF & Email

Nell’estate 2019 gli italiani in vacanza saranno 39 milioni, un numero sostanzialmente stabile rispetto al 2018. Il dato proviene da una analisi di Coldiretti in collaborazione con l’istituto Ixè dalla quale si evidenzia una tendenza a ritardare le partenze per le incertezze del meteo dopo un mese di maggio eccezionalmente piovoso.

L’86 per cento dei vacanzieri ha scelto l’Italia ed è sempre il mare a fare la parte del leone per sette italiani su dieci (70 per cento), anche se in molti casi in combinazione con le città d’arte, la montagna, i parchi e la campagna.

La maggioranza dei turisti ha scelto di alloggiare in case di proprietà, di parenti e amici o in affitto ma nella classifica delle preferenze ci sono nell’ordine anche alberghi, bed and breakfast, villaggi turistici e gli agriturismi che fanno segnare un aumento del 3 per cento rispetto allo scorso anno anche grazie alla qualificazione e diversificazione dell’offerta ma anche all’ottimo rapporto tra prezzi/qualità.

Il meteo favorevole del mese di giugno ha messo in moto l’intera filiera turistica che con alloggi e ristorazione, le agenzie di viaggio e i tour operator e altri settori che integrano e supportano quelli principali (come, ad esempio, i trasporti o le attività ricreative e di intrattenimento), si compone di 612 mila imprese con oltre 700 mila unità locali. Il comparto rappresenta il 10,1 per cento del sistema produttivo nazionale, superando il settore manifatturiero. Elevata l’incidenza dell’occupazione: con 2,7 milioni di lavoratori, al turismo si deve il 12,6 per cento dell’occupazione nazionale (fonte Unioncamere).

Tags: , , ,


Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: redazione@dailytax.it




Back to Top ↑