Mondo Impresa

27 Marzo 2020 | Pubblicato da Redazione Daily Tax

0

Finanziamenti per la produzione di dispositivi medici e DPI

Print Friendly, PDF & Email

Invitalia – l’Agenzia nazionale per lo sviluppo, di proprietà del Ministero dell’Economia – lancia #CuraItalia Incentivi, ossia la misura che sostiene con cinquanta milioni di euro la produzione e la fornitura di dispositivi medici e dispositivi di protezione individuale (DPI) per il contenimento e il contrasto dell’emergenza epidemiologica COVID-19.

L’incentivo consiste in un finanziamento agevolato a tasso zero pari al 75 per cento del programma di spesa, rimborsabile in sette anni più uno di preammortamento. Il finanziamento agevolato può trasformarsi in fondo perduto in funzione della velocità di intervento: 100 per cento di fondo perduto se l’investimento si completa entro quindici giorni dal provvedimento; 50 per cento di fondo perduto se l’investimento si completa entro trenta giorni dal provvedimento; 25 per cento di fondo perduto se l’investimento si completa entro sessanta giorni dal provvedimento.

Il progetto di investimento deve avere spese ammissibili pari a 200 mila euro e fino a massimo 2 milioni di euro, inerenti a progetti di conversione o ampliamento produttivo per avviare una produzione di dispositivi medici o DPI ad esempio mascherine FFP2 o FFP3, guanti, tute di protezione, ventilatori, respiratori per la terapia intensiva, tubi endotracheali.

Nello specifico: a) macchinari e impianti di produzione nuovi e attrezzature nuove; b) opere murarie necessarie all’istallazione di impianti e macchinari; c) hardware, software e licenze correlati all’utilizzo di beni materiali; d) spese di gestione (materie prime, di consumo, merci, canoni locazione, personale, utenze).

Sono ammissibili i programmi di investimento avviati successivamente al 17 marzo 2020 e i soggetti beneficiari sono tutte le imprese costituite in forma societaria indipendentemente dalla dimensione.

Da ieri 26 marzo 2020 alle ore 12 è possibile inviare la domanda esclusivamente online, attraverso il sito web Invitalia (www.invitalia.it). Le richieste verranno valutate secondo l’ordine cronologico di arrivo fino ad esaurimento fondi.

Tags: , , , , , , ,


Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: redazione@dailytax.it




Back to Top ↑