Fisco

22 Aprile 2021 | Pubblicato da Redazione Daily Tax

0

IMU ridotta solo per casa inagibile o inabitabile

Print Friendly, PDF & Email

Per ottenere la riduzione del 50 per cento dell’imposta municipale propria (IMU) è necessario che l’immobile di riferimento non sia prontamente utilizzabile, ma necessiti di lavori che vanno oltre la semplice manutenzione ordinaria o straordinaria.

La legge prevede una riduzione per i fabbricati dichiarati inagibili o inabitabili e per questo motivo non utilizzati. Lo stato di inagibilità o inabitabilità può essere accertato dall’ufficio tecnico comunale con perizia a carico del proprietario o dal contribuente stesso, che può presentare una dichiarazione sostitutiva nella quale si dichiara di essere in possesso di una perizia redatta da un tecnico abilitato.

Quindi, in merito alla riduzione dell’imposta, fondamentali sono: la dichiarazione di inagibilità o abitabilità e la perizia. Non è, invece, rilevante che l’immobile sia privo di utenze (luce, gas ed acqua), perché nulla vieta che queste possono essere attivate su iniziativa del proprietario in qualunque momento.

 

Tags: , , , , , ,


Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: redazione@dailytax.it




Back to Top ↑