Fisco

12 Luglio 2021 | Pubblicato da Redazione Daily Tax

0

ISA e forfettari, nuova data per i versamenti

Print Friendly, PDF & Email

Il versamento delle imposte per i soggetti ISA e forfettari ha trovato una nuova scadenza grazie ad un emendamento al Ddl di conversione del decreto Sostegni-bis. Il 15 settembre 2021, senza alcuna maggiorazione, è il termine per il pagamento del saldo 2020 e del primo acconto 2021 di IRPEF, IRAP, IRES e imposte sostitutive. Si intendono, quindi, tutti i versamenti che scadono dal 30 giugno al 31 agosto 2021.

Possono beneficiarne i soggetti che esercitano attività economiche per le quali sono stati approvati gli indici sintetici di affidabilità fiscale e che dichiarano compensi o ricavi di ammontare non superiore al limite stabilito, pari a 5.164.569 euro. Inoltre, la disposizione è valida anche per: i soggetti che presentano cause di esclusione dagli stessi ISA; quelli che rientrano nel regime forfetario; coloro che applicano il regime di vantaggio per l’imprenditoria giovanile e lavoratori in mobilità; i soggetti che partecipano a società, associazioni e imprese che dichiarano i redditi per trasparenza e che rientrano nell’ambito delle attività a cui si applicano gli ISA.

 

 

Tags: , , , , , , ,


Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: redazione@dailytax.it




Back to Top ↑