Mondo Impresa

8 Novembre 2019 | Pubblicato da Redazione Daily Tax

0

Microsoft sperimenta il weekend lungo

Print Friendly, PDF & Email

Lavorare dal lunedì al giovedì funziona e fa bene. Lo afferma Microsoft che ad agosto 2019 ha condotto un esperimento denominato Work Life Choice Challenge.

Nella propria sede di Tokyo, il colosso dell’informatica ha testato la settimana lavorativa di quattro giorni: infatti, 2.300 dipendenti per un mese hanno lavorato dal lunedì al giovedì, lasciando chiusi gli uffici il venerdì, il sabato e la domenica.

Nell’ottica di promuovere un sano equilibrio tra vita privata e lavoro, i risultati sono stati eccellenti, soprattutto in un paese come il Giappone dove il problema della dipendenza da superlavoro è molto sentito.

La settimana corta ha portato notevoli vantaggi, sia per i dipendenti che per l’azienda. La produttività è aumentata del 39,9 per cento rispetto allo stesso mese dell’anno precedente e il tempo dedicato alle riunioni si è ridotto a trenta minuti massimo (spesso in videoconferenza). Alla voce energia elettrica si registra un risparmio del 23,1 per cento, mentre la carta si assesta sul 58,7 per cento, senza contare che con il weekend lungo si riscontra più serenità e organizzazione da parte dei lavoratori, i quali in trenta giorni hanno chiesto il 25 per cento in meno di giorni liberi.

Al termine del test, il 92 per cento dei dipendenti si è dichiarato soddisfatto e Microsoft intende ripetere l’esperimento durante i mesi invernali.

 

Tags: , , , ,


Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: redazione@dailytax.it




Back to Top ↑