Giurisprudenza

21 Luglio 2021 | Pubblicato da Redazione Daily Tax

0

Processo tributario: sospensione dei termini

Print Friendly, PDF & Email

Dal 1° agosto al 31 agosto 2021 sono sospesi i termini processuali: si tratta di trentuno giorni che vanno ad aggiungersi al normale computo del termine secondo le regole del codice di procedura civile (art. 155).

La sospensione riguarda nello specifico: il termine per ricorrere contro gli atti impositivi, di sessanta giorni dalla data di notifica; il termine per depositare il ricorso, di trenta giorni dalla notifica; il termine per appellare la sentenza, di sei mesi dal deposito o di sessanta giorni dalla data di notifica e il termine per la riassunzione in rinvio, di sei mesi dal deposito della sentenza di cassazione con rinvio.

La sospensione trova applicazione per la ripresa del processo interrotto/sospeso, per l’integrazione del contraddittorio disposta dal giudice in presenza di litisconsorzio necessario e per la riassunzione del processo in seno al giudice indicato competente.

Sia il termine di novanta giorni entro cui è possibile stipulare la mediazione sia il susseguente termine per depositare il ricorso sono soggetti alla sospensione feriale ed è certo che la sospensione feriale e la sospensione di novanta giorni del termine per il ricorso derivante da istanza di adesione sono cumulabili, naturalmente ove sussistano le condizioni per l’istanza di adesione.

Per quanto riguarda il deposito di documenti, memorie illustrative e di replica (rispettivamente di venti, dieci e cinque giorni liberi prima dell’udienza), occorre stare attenti al conteggio dei termini a ritroso, in quanto la pausa estiva va saltata. Lo stesso vale per i termini previsti per chiedere l’udienza a distanza, relativamente ai quali occorre verificare presso la singola Commissione tributaria.

 

 

Tags: , , ,


Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: redazione@dailytax.it




Back to Top ↑