Giurisprudenza

15 Gennaio 2019 | Pubblicato da Redazione Daily Tax

0

Processo tributario sospeso per valutare l’ipotesi condono

Il comma 10 dell’art. 6 – rubricato “Definizione agevolata delle controversie tributarie” – del Dl 119/2018 (decreto fiscale) detta che le controversie definibili non sono sospese, salvo che il contribuente faccia apposita richiesta al giudice, dichiarando di volersi avvalere delle disposizioni del presente articolo. In tal caso il processo è sospeso fino al 10 giugno 2019. Se entro tale data il contribuente deposita presso l’organo giurisdizionale innanzi al quale pende la controversia copia della domanda di definizione e del versamento degli importi dovuti o della prima rata, il processo resta sospeso fino al 31 dicembre 2020.

Il comma 10 ha suscitato qualche dubbio interpretativo. Il periodo “dichiarando di volersi avvalere” ha portato alcuni giudici di merito a ritenere che la sospensione sia subordinata alla certa e sicura adesione del contribuente alla definizione agevolata. Infatti, alcune commissioni tributarie hanno rigettato le richiesta avanzate poiché si era manifestata solo una eventuale adesione.

Ma non è così. La sospensione del processo deve essere concessa anche in presenza della sola eventualità di aderire alla definizione delle liti, lo afferma l’ordinanza della Cassazione relativa al ricorso 2878/2013.

Tags: , , ,


Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: redazione@dailytax.it




Back to Top ↑