Notizie

7 Giugno 2021 | Pubblicato da Redazione Daily Tax

0

Prospettive economiche 2021-22

Print Friendly, PDF & Email

Secondo l’Istat nei primi mesi dell’anno lo scenario internazionale è stato caratterizzato da una decisa ripresa del commercio mondiale e da un progressivo miglioramento della produzione, seppure con tempistica e ritmi eterogenei tra i paesi.

Per l’Italia si prevede una sostenuta crescita del Pil sia nel 2021 (+4,7 per cento) sia nel 2022 (+4,4 per cento). Nel biennio di previsione l’aumento del Pil sarà determinato dalla domanda interna al netto delle scorte (rispettivamente +4,6 e +4,5 punti percentuali) trainata dagli investimenti (+10,9 per cento e +8,7 per cento) e, con un’intensità minore ma significativa, dalla spesa delle famiglie e delle ISP – Indicatore situazione patrimoniale (+3,6 per cento e +4,7 per cento).

La domanda estera netta è attesa contribuire marginalmente al processo di recupero, con un apporto positivo nell’anno corrente (+0,1 p.p.) e negativo nel 2022 (-0,1 p.p.) mentre le scorte fornirebbero un contributo nullo nell’orizzonte di previsione.

L’evoluzione dell’occupazione, misurata in termini di ULA (unità lavorative annue), sarà in linea con quella del Pil, con una accelerazione nel 2021 (+4,5 per cento) e un aumento nel 2022 (+4,1 per cento). L’andamento del tasso di disoccupazione rifletterà invece la progressiva normalizzazione del mercato del lavoro con un aumento nell’anno corrente (9,8 per cento) e un lieve calo nel 2022 (9,6 per cento).

Il deflatore della spesa delle famiglie residenti aumenterà dell’1,3 per cento nell’anno corrente, spinto dalla risalita dei prezzi dei beni energetici, per poi registrare una decelerazione nel 2022 (+1,1 per cento).

Lo scenario presentato incorpora gli effetti della progressiva introduzione degli interventi previsti dal Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR). I rischi associati allo scenario sono legati all’effettiva capacità di realizzazione delle misure programmate e all’evoluzione dell’emergenza sanitaria.

 

Fonte Istat

 

Tags: , , , , ,


Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: redazione@dailytax.it




Back to Top ↑