Fisco

5 Dicembre 2018 | Pubblicato da Redazione Daily Tax

0

Ultimi giorni per la rottamazione bis

Print Friendly, PDF & Email

I contribuenti che hanno aderito alla rottamazione bis e non sono riusciti a pagare, in tutto o in parte, una o più rate in scadenza a luglio, settembre e ottobre, possono regolarizzare la propria posizione versando il dovuto entro il 7 dicembre 2018. Così facendo non si perdono i benefici della definizione agevolata e si accede alla terza edizione della rottamazione.

Per effettuare il pagamento delle rate non è necessario presentare nessuna domanda, ma è sufficiente effettuare il versamento, senza oneri aggiuntivi, utilizzando i bollettini Rav con le scadenze di luglio, settembre e ottobre ricevuti insieme con la “Comunicazione delle somme dovute” (in caso di smarrimento si può richiede una copia direttamente dal sito dell’Agenzia delle entrate-Riscossione). È possibile pagare presso la propria banca o dal conto on line, agli sportelli bancomat (ATM) abilitati ai servizi di pagamento Cbill, agli uffici postali, nei tabaccai aderenti a Banca 5 SpA e tramite i circuiti Sisal e Lottomatica, sul portale di Agenzia delle entrate-Riscossione e con l’App Equiclick tramite la piattaforma PagoPa oppure direttamente agli sportelli. Infine è possibile pagare i tributi indicati nelle cartelle di pagamento tramite compensazione con i crediti commerciali vantati nei confronti della Pubblica amministrazione.

Tags: , ,


Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: redazione@dailytax.it




Back to Top ↑